BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Danni maltempo, il Consiglio regionale approva la mozione del Pd

È stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale una mozione per il riconoscimento dello stato di emergenza e di calamità naturale nelle località delle Province di Bari, Barletta-Andria- Trani e Foggia, colpite da nubifragi tra il 14 e il 17 luglio. A presentarla sono stati i consiglieri regionali del Pd, Ruggiero Mennea (primo firmatario), Michele Mazzarano, Marco Lacarra, Paolo Campo e l’assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese.
I nubifragi, come noto, hanno interessato i Comuni di Ruvo di Puglia, Corato, Molfetta, Terlizzi, Bisceglie, Barletta e Rodi Garganico. Mennea, durante la relazione in Consiglio regionale, ha fatto riferimento, in particolare, ai gravi danni registrati a Molfetta, dove il problema è legato al fatto che negli anni scorsi si è costruito in una lama (lama Dell’Aglio).

Nella mozione, in particolare, si fa riferimento alla conformazione orografica ed idrogeologica dei territori “che ha determinato l’afflusso di una ingente quantità di acqua” e ai “fenomeni diffusi di allagamenti non solo nelle campagne, ma anche nelle zone industriali” con invasione di depositi e locali di lavorazione di molte aziende, deterioramento delle merci presenti, gravi danni economici e blocco delle attività produttive, nonché danni alle infrastrutture (in particolare quelle viarie, rese in alcuni tratti impraticabili o comunque pericolose al transito di persone e mezzi), per finire con i danni alle produzioni agricole di ciliegie e uva da tavola, in un periodo prossimo alla vendemmia.

Mennea, che è anche presidente del comitato permanente di Protezione civile regionale, rispondendo ai rilievi mossi da alcuni esponenti di opposizione, ha rimarcato come “la celerità dei provvedimenti dipende innanzitutto dai Comuni che devono attivare i Coc (Centri operativi comunali)” e che “quando queste procedure non vengono attivate è difficile andare avanti con la dichiarazione di stato di calamità e dimostrare l’entità dei danni”. Per questo l’esponente del Pd ha rimarcato l’importanza del progetto Smart Protezione civile Puglia “che intende gestire – ha ribadito – il settore della protezione civile partendo dall’analisi del territorio per conoscere su quali rischi intervenire preventivamente”. “Per questo – ha concluso –, da ora, il motore della Protezione civile pugliese dovrà essere la prevenzione”.

Bari, 21 luglio 2016

Check Also

Politiche 2018, l’onorevole Guerini il 30 novembre nella Bat

Destinazione “Politiche 2018”. È il tema dei due incontri previsti per giovedì 30 novembre a ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi