BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Piano cultura: Rilanciamo la Disfida di Barletta e creiamo la cittadella della musica concentrazionaria

“Nella nostra provincia ci sono alcuni dei più grandi attrattori turistici e culturali della Puglia, aventi rilevanza nazionale e internazionale, come Castel del Monte, Canne della Battaglia, la Pinacoteca De Nittis, la Cantina della Disfida e il busto di Federico II a Barletta, la zona archeologica di Canosa, il Dolmen di Bisceglie, la Cattedrale di Trani, gli ipogei di Trinitapoli e la Murgia di Minervino e Spinazzola. Ma oltre a valorizzare l’esistente, il piano strategico della cultura mira a tradurre in realtà idee nuove, come il progetto della cittadella della musica concentrazionaria a Barletta”.

Lo spiega Ruggiero Mennea, consigliere regionale e componente della commissione consiliare Attività produttive e Turismo, a margine della presentazione del nuovo piano strategico regionale della cultura e del turismo “InPuglia365”, avvenuta ieri sera nel Teatro Garibaldi di Bisceglie. Presenti l’assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone; il presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani, Nicola Giorgino; il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, e il direttore del dipartimento regionale del Turismo, economia della cultura e valorizzazione, Aldo Patruno.

Entrando nel merito delle proposte presentate per il territorio della Bat, Mennea spiega che “il progetto della cittadella della musica concentrazionaria servirà a rigenerare una parte della ex distilleria di Barletta, realizzando una scuola e un museo di musica ebraica, con la documentazione musicale rinvenuta fino ad oggi nei campi di concentramento”.

L’importanza del nuovo piano, secondo Mennea, consiste anche nell’aver attuato “un confronto vero di grande pregio con le associazioni del settore, gli operatori turistici, culturali e i cittadini dal quale è scaturito un orientamento chiaro e netto”. “La nostra provincia, insieme a tutta la Puglia, può diventare – ha rimarcato – il motore trainante della nuova economia turistica regionale. Occorre puntare su reti di imprese turistiche e sulla realizzazione di reti di beni culturali e ambientali. E occorre guardare a un modello che coinvolga gli operatori privati e le associazioni”.

Il consigliere Pd, però, aggiunge anche che “nel nuovo piano strategico della cultura e del turismo pugliese ci sarà spazio anche per i grandi eventi, che ci consentiranno di destagionalizzare l’offerta turistica. E’ il caso della Disfida di Barletta che, insieme ad eventi come la Taranta, potrà essere una delle manifestazione di punta della regione. Ma un turismo efficace – conclude Mennea – deve passare anche attraverso una comunicazione incisiva, che si avvalga di strumenti innovativi e moderni, per intercettare sia un pubblico di massa che uno di qualità”.

Bari, 18 novembre 2016

Check Also

Politiche 2018, l’onorevole Guerini il 30 novembre nella Bat

Destinazione “Politiche 2018”. È il tema dei due incontri previsti per giovedì 30 novembre a ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi