BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Il potenziamento della linea Barletta-Spinazzola sarà realtà così come la fermata al Dimiccoli

48896355“Finalmente la linea ferroviaria Barletta-Spinazzola sarà adeguatamente potenziata e prevedrà la fermata all’ospedale Dimiccoli di Barletta”. Ad annunciarlo è Ruggiero Mennea, consigliere regionale del Partito Democratico. “Ho sempre sostenuto che la Barletta-Spinazzola andasse potenziata e mi sono impegnato nelle sedi opportune facendomi portavoce delle istanze delle comunità. La Regione Puglia, complici gli alti costi di gestione, aveva ridotto progressivamente l’offerta del servizio passeggeri, limitandola alle fasce orarie di punta. Ma, come specificato nel nuovo piano regionale dei trasporti, nel prossimo quadriennio si andrà in una direzione completamente opposta”, sottolinea raggiante Mennea, visibilmente soddisfatto per aver raggiunto un obiettivo importante “che avrà ripercussioni positive sui viaggiatori della sesta provincia e soprattutto di quelle comunità interne che, dal punto di vista del trasporto pubblico e delle vie di comunicazione, sono maggiormente isolate rispetto ai comuni della fascia costiera. Da molto tempo mi stavo occupando della riattivazione ‘a pieno regime’ di questa storica e importante tratta ferroviaria scontrandomi con il muro dei tagli della spesa pubblica e ora non posso essere molto soddisfatto per l’epilogo positivo”.
“Il rilancio della ferroviaria Barletta-Spinazzola si fonda su una strategia diversificata, articolata su una serie di linee di intervento tra loro complementari”, ha poi spiegato Mennea. “Nel piano in particolare è previsto un accordo con RFI sul nuovo modello gestionale, l’elettrificazione di una parte della tratta e l’introduzione di una tecnologia LRT (Light Rail Transit) con materiale rotabile diesel o bimodale diesel-elettrico per potenziare il trasporto pubblico, i servizi turistici e il trasporto merci legato all’innovazione ed al riciclo. Le tratte saranno coperte con trasporto di metrobus che consentirà di raggiungere facilmente sia i paesi della murgia, Canosa in particolare, che quelli della costa, come se avessimo a disposizione una metropolitana.  Presto tutti i dettagli saranno resi noti in una conferenza stampa”, ha annunciato il consigliere comunale del Partito Democratico, che però non ha potuto trattenere la sua gioia per l’istituzione della fermata all’ospedale Dimiccoli di Barletta sulla Barletta-Spinazzola. “La invocavo a gran voce da anni e finalmente diventerà realtà. Agevolerà il collegamento con un importante polo ospedaliero collocato fuori dal centro urbano e difficilmente raggiungibile per chi non ha un’auto. La fermata sarà un’autentica manna dal cielo per i tanti cittadini che per ragioni di salute o per stare accanto ai propri cari, si recano quotidianamente al nosocomio barlettano, non servito ottimamente neanche dagli autobus di linea. Si risolverà così una problematica atavica e non più tollerabile. E sarà un significativo passo avanti anche per i cittadini di Minervino e Spinazzola che sempre più spesso si recano al Dimiccoli dopo la chiusura forzata degli ospedali locali e il ritardo nell’attivazione dei servizi sostitutivi e alternativi”.

Check Also

Politiche 2018, l’onorevole Guerini il 30 novembre nella Bat

Destinazione “Politiche 2018”. È il tema dei due incontri previsti per giovedì 30 novembre a ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi