BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Legittima la richiesta dell’Alta Velocità in Puglia. Il mio appello affinchè tutti gli Etr 1000 siano intitolati a Pietro Mennea.

mennea_frecciarossa

Non arriverà al Sud, né tanto meno a Barletta, città natale di Mister 19’72’’ il Frecciarossa a lui dedicato.
E’ oggettivamente un problema di infrastrutture relativo alla linea ferroviaria per l’alta velocità perché quel treno, per come è stato strutturato, non può correre sulla rete ferroviaria così come oggi è nel Mezzogiorno d’Italia .
Basta dunque con le polemiche sterili di queste ore, se davvero si vuol fare cosa utile per la Puglia, per il Mezzogiorno e per l’intero Paese occorre accelerare, il più possibile, il raddoppio della dorsale adriatica.
Ancora una volta, il Mezzogiorno viene penalizzato senza che, chi ne aveva facoltà e potere, avesse mosso un dito, ora non è il caso di piangere sul latte versato, ma di rivendicare i nostri diritti.
L’Etr 1000 resti dedicato a Pietro Mennea.
È giusto così, un treno d’eccellenza motivo d’orgoglio italiano, un modello di tecnologia e avanguardia su rotaie capace di raggiungere i 360 km/h, emblema quindi anche di velocità, è giusto porti il nome di chi della velocità è stato orgogliosamente ambasciatore nel mondo.
Anche il Sindaco di Barletta Pasquale Cascella, ribadisce e sottolinea come la dedica del treno a Mennea non poteva essere concepita e non deve diventare una operazione di marketing. Per questo si deve essere conseguenti. Del resto, lo stesso Mario Elia, Amministratore Delegato delle Ferrovie dello Stato, da meridionale, è consapevole delle cause e delle ragioni che legittimano la rivendicazione del superamento, almeno del “divario dei binari”, come è stata efficacemente definita la separazione strutturale delle rete ferroviaria tra il Sud e il Nord.
Bisogna lavorare, piuttosto, per aumentare l’offerta di una fermata a Barletta, con il suo bacino di utenza di 700 mila viaggiatori che già assicurano brillanti risultati sulle tratte in esercizio delle frecce bianche e di quelle argento.
Sono certo che, a Pietro Mennea, avrebbe fatto immenso piacere continuare a dare lustro alla sua Città e ai suoi concittadini che lo hanno sempre osannato e citato soprattutto fuori dalle mura cittadine, ed a nome della Fondazione Pietro Mennea Onlus rivolgo un appello affinché tutti gli Etr 1000 Frecciarossa siano intitolati all’uomo che ha fatto della velocità l’emblema dell’Italia nel mondo.

Check Also

Politiche 2018, l’onorevole Guerini il 30 novembre nella Bat

Destinazione “Politiche 2018”. È il tema dei due incontri previsti per giovedì 30 novembre a ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi