Breaking News

Mozione Bar.S.A., Mennea e Maffione: «La maggioranza ha boicottato il consiglio comunale»

«Durante la seduta consiliare di lunedì pomeriggio, abbiamo assistito ancora una volta a un gesto irragionevole da parte dell’amministrazione comunale. Prossimi alla discussione sulla Mozione per la modifica dei termini del bando Bar.s.a, la maggioranza ha deciso di boicottare il consiglio e lasciare l’aula. Un’azione insensata vista l’assoluta infondatezza della motivazione presentata» scrivono i consiglieri comunali del PD Ruggiero Mennea e Rosanna Maffione.

«Si tratta di una mozione presentata dal presidente di una commissione di maggioranza solo una settimana fa, legittimata dal presidente del consiglio comunale che l’ha posta correttamente all’ordine del giorno e dal segretario generale che ha espresso parere favorevole. In aula, al contrario, la proposta è stata ritenuta non di competenza del consiglio comunale dalla stessa maggioranza. Un’assurdità se pensiamo che la città di Barletta attende da anni la pubblicazione di questo avviso pubblico. In qualità di consiglieri comunali, è nostro preciso compito svolgere un ruolo di controllo sull’attività politica e amministrativa; ed è nostra responsabilità salvaguardare coloro i quali saranno discriminati dai parametri di valutazione del bando.

La fuga dell’intera maggioranza, a eccezione del sindaco, è stata l’unica risposta ai nostri numerosi dubbi, perché a quanto pare il Comune di Barletta non vuole mettere il naso nelle faccende di Bar.s.a. Vogliamo ricordare che Bar.s.a è una società a totale capitale pubblico e appartiene a tutti i barlettani. Noi abbiamo chiesto solo spiegazioni sull’avviso pubblicato per la selezione dei 13 posti come Operatore ecologico, sul perché è stato deciso di limitare l’accesso a coloro i quali hanno più di 40 anni e non hanno pregresse esperienze nel settore. È o non è di competenza di un consigliere comunale difendere i diritti di tutti cittadini di ogni età che oggi vedono limitato l’accesso a un bando pubblico? E ancora, abbiamo domandato di riservare alcuni posti alle categorie protette, ai diversamente abili e alle donne. Infine, abbiamo espresso i nostri numerosi dubbi sui criteri di valutazione e sulle modalità di esecuzione dello stesso e invitato a prorogare il termine di almeno 30 giorni».

«Crediamo si tratti di richieste legittime a cui occorreva dare risposte. Invece hanno abbandonato il luogo in cui si assumono decisioni nell’interesse di tutti i cittadini, e non dei pochi e degli “amici degli amici”. Chiediamo all’amministrazione di ravvedersi e dare risposta ai barlettani che si aspettano azioni lineari, trasparenti e sempre orientate all’interesse generale».

Check Also

Xylella e ricerca Scortichini, C-Entra il futuro: “Depositata la relazione finale“

“C’è voluta la giusta sollecitazione dell’Osservatorio fitosanitario regionale e finalmente è stata depositata la relazione ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi