BIGtheme.net http://bigtheme.net/ecommerce/opencart OpenCart Templates

Corsi defibrillatori: “Renderemo più agevole il rilascio delle autorizzazioni”

“Il problema del rilascio del certificato autorizzativo per l’uso dei defibrillatori semiautomatici sarà risolto. Mi impegno, personalmente, a fare in modo che la ‘prova di rilascio e verifica dell’autorizzazione’ si possa tenere negli uffici delle Asl di competenza, senza necessità di recarsi nelle centrali operative del 118”. Lo dichiara Ruggiero Mennea, presidente del comitato regionale permanente della Protezione civile, che sabato 27 febbraio parteciperà a Barletta alla manifestazione nazionale “Cardiologie aperte 2016” organizzata da Bat Cuore, in collaborazione con la Protezione civile della Puglia e il Centro di Formazione Bt, nell’unità di Riabilitazione Cardiologica del vecchio ospedale. A partire dalle 8.30 verranno sottoposti a screening cardiologico 25 atleti che parteciperanno alla maratona di 100 chilometri (nell’ambito del progetto “lo sport in sicurezza”), operatori della Protezione civile, iscritti alla Lilt, lavoratori dell’agricoltura e iscritti all’associazione Bat Cuore. Con la collaborazione della Protezione Civile si terrà un corso di Blsd rivolto a dirigenti scolastici dei plessi dotati di defibrillatore, nell’ambito del progetto “le scuole in sicurezza”. Verrà presentata anche la quarta edizione della prevenzione nelle scuole, riservato a tutti gli studenti della prima media del territorio di Barletta.

Ruggiero Mennea ha preso atto della denuncia di Antonio Carpagnano che, sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno, ha definito “particolarmente artificioso il rilascio dell’attestato di avvenuta formazione” per l’impiego del defibrillatore semiautomatico esterno (Dae), tutto per via di una modifica alle procedure operata dal comitato tecnico regionale per l’emergenza urgenza. La prova di verifica e rilascio dell’autorizzazione per i partecipanti ai corsi di certificazione Blsd dovrebbe essere svolta da una commissione composta dal direttore e da un istruttore della centrale operativa del 118. In sostanza l’aspirante operatore, dopo aver terminato il corso di formazione, dovrebbe andare a Bari o Foggia sede del 118 per essere verificato. “Ci rendiamo conto che si tratta di una procedura complicata, tenuto conto del fatto che gli operatori dovranno agire a titolo gratuito”, spiega Mennea. “Ma le verifiche sono necessarie per accertarsi che l’operatore abbia acquisito per davvero l’uso del defibrillatore. Ma faremo in modo, però, di agevolare la procedura ‘avvicinando’ gli esaminatori ed evitando così – conclude – costose trasferte per gli aspiranti operatori”.

Bari, 25 febbraio 2016

Check Also

Politiche 2018, l’onorevole Guerini il 30 novembre nella Bat

Destinazione “Politiche 2018”. È il tema dei due incontri previsti per giovedì 30 novembre a ...

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi